Note audio: il 2021 è l’anno della rinascita (anche musicale)

0% Complete

Nella settimana d’uscita del nuovo album di Franco126 Multisala, scopriamo insieme quattro artisti (solisti o collettivi) proiettati nella scena musicale di domani: il nuovo EP di Ditonellapiaga e i nuovi singoli di Piccolo, Cara Calma e DAM81.

Ditonellapiaga – Morsi

Morsi è il nuovo EP di Margherita Carducci, in arte Ditonellapiaga. Un progetto stilisticamente eterogeneo composto da 6 tracce che vedono protagonisti indie, pop, techno e R&B. La caratteristica fondamentale di questo EP, è la varietà di temi al suo interno: divertimento, amori a metà, delusioni. Tutto questo accompagnato da arrangiamenti su misura, uno su tutti quello di Repito. Il titolo Morsi spiega l’artista, è una metafora che indica «un assaggio della portata principale» ovvero l’album in preparazione, previsto per fine 2021.

Piccolo – Fili di ferro

Membro del collettivo BNKR44, Piccolo è il nome d’arte di Duccio Caponi, giovane artista toscano che torna sulla scena con Fili di ferro. Il nuovo singolo, uscito giovedì notte per Bomba Dischi, è un crescendo continuo di emozioni, fatto di malinconia e lontananza. La produzione, affidata a Erin, rispecchia in pieno l’andatura del testo. La batteria compare soltanto nel secondo ritornello e nonostante questo, tutto quello che precede questo cambio di intensità, ha una sua identità precisa e mette in luce le parole dell’artista.

Cara Calma – Altalene

Altalene è il nuovo singolo dei Cara Calma, giovane band di Brescia, che, dopo i due album Sulle Punte Per Diventare Grandi e Souvenir, inizia un nuovo capitolo musicale che rinnova il loro rock “generazionale”. Altaleneè un grido d’aiuto, timido ma straziante, di chi si sente inerme di fronte al disagio che logora dall’interno. Un saliscendi di emozioni che sprigiona tutta la sua forza nel ritornello, strumentalmente e testualmente punk. Che sia il preludio della riscoperta del punk in Italia? Speriamo.

DAM81 – Ctrl+C, Ctrl+V

La sequenza “Copia e incolla”, tanto cara a chi è solito scrivere al pc, si ritrova protagonista nel nuovo singolo dei DAM81, il trio romano che fa della sperimentazione il suo punto di forza. Il testo criptico lascia grande spazio all’immaginazione e alla produzione, ma trovare un genere di riferimento per questo collettivo è quasi impossibile e questo brano ne è il manifesto: hyperpop? Forse sì, ma non solo. Ci sono anche frammenti di hardstyle (nostalgia del 2008? Io sì) e drum and bass sparsi qua e là nel brano.

Autore

Un vecchio saggio una volta disse: «Impara l’arte e impara a zoppicare». Forse non era vecchio e neanche saggio, ma una cosa è certa: nasco nella periferia romana nel ‘97, inseguo la mia laurea in Lettere (ancora per poco), nel frattempo producer 24/7. Segni particolari: Toro... Ah no?!

Collabora con noi

Sede di Generazione Magazine Sede di Generazione Magazine Sede di Generazione Magazine Sede di Generazione Magazine

Se pensi che Generazione sia il tuo mondo non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi