Note audio: non solo Sfera Ebbasta

Quali sono state le uscite musicali di questo penultimo venerdì di novembre? Quattro proposte da ascoltare in qualsiasi zona colorata voi siate.

0% Complete

Sì, è successo: l’album che si candida come più importante dell’anno (soprattutto in termini di vendite, risonanza e featuring internazionali) è uscito. Sto parlando, ovviamente, di Famoso, ultimo lavoro di Sfera Ebbasta. Ma nella penultima settimana di novembre esordisce anche l’elettronica disordinata di SPLENDOREVoodoo Kid ci introduce nelle sue sonorità italo-inglesi genderless e torna Iosonouncane!

Ecco le mie quattro uscite preferite di questa settimana:

Sfera Ebbasta -Famoso

Ormai non si parla d’altro; il nuovo album del rapper di Cinisello è ovunque. Rolling Stones, ad esempio, esclusivamente per questo mese è tornato in versione cartacea dopo due anni solo per avere Sfera Ebbasta sulla copertina. Totalizzando 16.264.218 di stream su Spotify in un giorno, Famoso è diventato l’album italiano più ascoltato di sempre su Spotify nelle sue prime 24 ore. Cosa aspettarsi da questi 39 minuti? Un’esplosione di diverse sonorità (dalla trap ai ritmi latineggianti, passando per il pop fino ad arrivare al rap), superficiali testi chewing-gum che rimangono in testa e featuring internazionali (Future, J Balvin, Marracash, Guè Pequeno per dirne alcuni). Praticamente, tutto ciò che amiamo di Sfera. Da ascoltare assolutamente: 6AM.

Voodoo Kid – amor, requiem

L’album di esordio di Voodoo Kid, pseudonimo di Marianna Pluda, è il manifesto che stavamo attendendo della Generazione Z. Nata nel bresciano nel 1995, Voodoo Kid si è musicalmente formata a Londra e si impone come figura anomala nel panorama musicale italiano, con la sua estetica neon e le sue sonorità fluide e inaspettate. Una narrazione sognante, liquida e genderless. Proprio come il suo nome: «il termine Kid in lingua inglese è una parola senza genere». Da ascoltare assolutamente: non è per te.

SPLENDORE – OMG, am I really feeling these feelings I’m feeling right now?

Da quando Mattia Barro ha abbandonato le malinconiche e acustiche narrazioni de L’Orso (suo precedente progetto musicale) e si fa chiamare SPLENDORE, è diventato la nostra popstar preferita. E questo EP di debutto composto da 6 tracce, ne è la conferma. Porta in scena un’elettronica contemporanea e glamour e testi pirotecnici, vibranti e linguisticamente contaminati. SLENDORE è la quota queer dell’etichetta IVREATRONIC di Cosmo e non vediamo l’ora di vedere come continuerà il suo progetto. Da ascoltare assolutamente: There’s nothing of you anymore.

Iosonouncane – Novembre / Vedrai, vedrai

Cinque (lunghissimi) anni dopo l’uscita dell’album (bellissimo) DIEJacopo Incani, in arte Iosonouncane, torna con un nuovo brano. Anzi due. Esce, infatti, un doppio singolo: Novembreintenso e autunnale inedito del nuovo album IRA che molto probabilmente uscirà nel 2021, e Vedrai vedrai, cover di Luigi Tenco. Quest’uscita segna anche l’inizio della collaborazione con l’etichetta Numero Uno, quella che dal 1972 ha pubblicato i dischi di Lucio Battisti e che è da poco rinata.

Autore

Samuele Vona

Samuele Vona

Direttore Editoriale

Nasco a Roma e ora vivo a Bologna in una casa al pian terreno. Amo le cose démodé: se scatto lo faccio in analogico, compro solo libri usati, scrivo ancora con la penna (blu) e ho una laurea in Lettere Moderne. Desidero una nuova bicicletta perché quella di prima me l'hanno rubata.

Collabora con noi

Sede di Generazione Magazine Sede di Generazione Magazine Sede di Generazione Magazine Sede di Generazione Magazine

Se pensi che Generazione sia il tuo mondo non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi